E’ difficile mantenere in buona salute il Bonsai?

La risposta è no, basta avere qualche piccola accortezza, e fondamentalmente non dimenticarsi di annaffiarlo, ma nemmeno “affogarlo” d’acqua.
Ecco di seguito le regole basilari:

1) i Bonsai proposti per le Bomboniere sono da interno, quindi vanno tenuti sempre ad una temperatura che non scenda sotto gli 8 o 10 gradi centigradi. Questo significa che vanno messi in casa circa all’inizio di ottobre, per poi rimetterli all’aperto in primavera, da maggio in avanti. Tenerli in posizione luminosa, ma lontana dalla fonte diretta di calore (termo o stufa o camino…).

2) nella stagione calda metterli all’esterno, non alla luce diretta del sole nelle ore di punta (se lo lasciamo sotto al sole diretto, le foglioline piccole ovviamente si bruciano…)

3) l’annaffiatura va eseguita come segue, in tutte le stagioni: annaffiare per immersione, solo quando il terriccio è quasi completamente asciutto (tastare in profondità con le dita). Lasciare in immersione in bacinella o nel lavandino (acqua a temperatura ambiente) per circa 10 minuti, poi laciare scolare bene l’acqua in eccesso dai fori di drenaggio

4) il sottovaso può essere pericolosissimo per il Bonsai: se resta dell’acqua nel sottovaso, le radici ne possono orisentire. I fori di drenaggio che stanno sul fondo del vaso devono essere sempre liberi, per lasciare fuoriuscire eventuale acqua in eccesso.

5) rinvasare in vivaio circa ogni 2 anni, nella stagione primaverile

6) concimare con concime organico (mettere qualche granellino sulla superficie del terriccio) ogni 15 gg, nel periodo che va da aprile a settembre, tralasciando i periodi più caldi (luglio/agosto)

Annunci

3 Risposte

  1. Ciao!
    Non so se vi ricordate di me, ma un paio di mesi fa sono venuta a rinvasare il mio olmo giapponese e in quell’occasione mi avevate detto che questo tipo di bonsai solitamente durante l’inverno si spoglia di tutte le foglie.
    Ebbene, sono molto contenta di comunicarvi che, non solo non sta perdendo le foglie, ma addirittura ne stanno nascendo tante altre! Ma è possibile tutto ciò in DICEMBRE??? Che sia stato il rinvaso? O avete un concime super?

    • Ciao!! Certo che ci ricordiamo di te!!!
      In effetti, credo proprio che il merito sia sopattutto il tuo, dato che in casa tua il Bonsai ha trovato un ambiente ideale!
      Dalla tua descrizione di come sta il Bonsai, anche l’annaffiatura è corretta, quindi… continua così 🙂
      Abbiamo usato del concime organico, poco aggressivo per le radici e a lento rilascio… in primavera ne puoi mettere ancora un pò sul terriccio. Il rinvaso, in vaso grande, gli ha fatto senz’altro bene..
      Grazie per averci scritto, e non esitare a farlo ancora se ti servissero altre indicazioni.

      Ciao,
      Davide

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: